Attendere. Configurazione di Microsoft Office 64-bit Components 2016 in corso

Se durante l’apertura di Outlook vi compare il seguente messaggio:

Attendere. Configurazione di Microsoft Office 64-bit Components 20xx in corso

o in inglese:

Please wait while Windows Configures Microsoft Office 64-bit Components 20xx

office_components

potete verificare il seguente articolo Microsoft:

https://support.microsoft.com/en-ph/help/2643974/-please-wait-while-windows-configures-microsoft-office-64-bit-components-2013-message-when-you-start-outook-2013

dove viene indicato che per risolvere il problema basta attivare il servizio Windows Search o, in alternativa, seguire la seguente procedura:

1. Exit Outlook.
2. Start Registry Editor.
3. In Registry Editor, locate and then click the following registry subkey (or create):
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\Windows Search
4. Point to New on the Edit menu, and then click DWORD (32-bit) Value.
5. Type PreventIndexingOutlook, and then press Enter.
6. Right-click PreventIndexingOutlook, and then click Modify.
7. In the Value data box, type 1, and then click OK.
8. On the File menu, click Exit to exit Registry Editor.

Microsoft è Leader nel Magic Quadrant di Gartner per Business Intelligence e Analytics Platforms

Per il secondo anno consecutivo, Microsoft si posiziona all’estrema destra lungo l’asse di Gartner per completezza di visione. Stiamo chiaramente parlando del Quadrante di Gartner del 2017 in cui Microsoft si trova anche quest’anno nel settore dei leader per la Business Intelligence e Analytics Platforms.

gartner-power-bi

È un importante riconoscimento sull’innovazione ottenuto grazie alle prestazioni di Power BI dell’ultimo anno, che ha portato ad una crescita significativa sia sul piano della visione che quello esecutivo rispetto al report del 2016.
Ma, cosa più importante, sono stati fatti importanti progressi e passi avanti verso l’ambizioso obiettivo di Power Bi che, in fin dei conti, è disponibile appena da luglio del 2015.

Power BI è una moderna soluzione di business intelligence su cui puoi sempre contare. Questo perché Microsoft sta continuando a distribuire innovazione e valore con precisione e velocità. Il mantra da cui sono spinti è “five minutes to wow” che si riferisce all’inarrestabile volontà di abilitare gli utenti a loggarsi su Power BI in 5 secondi ed approfittare dei servizi per guadagnarci in valore di business in appena 5 minuti. Clienti da tutto il mondo hanno adottato e sperimentato questa visione e stanno sfruttando al meglio la promessa del self-service BI rendendola una realtà alla massima portata.

Questo approccio fortemente orientato al cliente si estende al regolare sviluppo e ciclo di costruzione di Power BI. Fin dalla sua general availability, Microsoft ha continuato a fornire e distribuire innovazione con aggiornamenti settimanali per i servizi e mensili per gli strumenti di authoring di Power BI.
La cadenza così ravvicinata è dettata dai feedback di una community di alto valore composta da più di 200 mila partecipanti attivi che hanno dato vita a più di 6000 idee da Luglio 2015 ad oggi e che hanno influenzato direttamente l’evoluzione del prodotto.
Microsoft, da sempre attento a feedback e consigli degli utenti, ha raccolto e valutato le idee prodotte dalla community. Non si sarebbe raggiunto il livello a cui si è arrivati oggi senza i feedback e il supporto degli utenti. Con tutta quest’entusiasmante innovazione e un incredibile riconoscimento a livello industriale, si continua nella scalata verso la promessa dei “five minutes to wow” e nella volontà di portare il valore dei data insights ad ancora più utenti.

Exclaimer Cloud – Signatures per Office 365: la gestione delle firme è un gioco da ragazzi!

Exclaimer Cloud – Signatures per Office 365 ti fornisce una vasta gamma di modelli fra cui scegliere il design per la firma della tua email.
È semplicissimo, tutto ciò che serve per creare e gestire le firme di posta elettronica per Office 365 è un browser moderno: non dovrai usare un editor HTLM.
Loggati oggi al tuo account Exclaimer Cloud ed imposta una nuova sottoscrizione per provare l’editor di firme più evoluto al mondo.

Nuovo, robusto e potente
Exclaimer Cloud-Signatures new,robust,powerful
Exclaimer Cloud è stato progettato e costruito da cima a fondo sfruttando un’esperienza di 15 anni: ti garantiamo che non c’è altro editor di firme per email come questo sul mercato!
Exclaimer Cloud – Signatures per Office 365 ti permette di creare modelli di firme professionali. È dotato di una libreria di modelli fra cui scegliere: puoi anche creare una firma in formato bitmap con i collegamenti Web incorporati.

Una nuova esperienza di editing
Exclaimer Cloud-Signatures_editing experience
Hai in mente il design che vuoi dare alle tue email?
Allora fai in modo che la tua firma sia unica: non ci sono limiti! Se invece non trovi un modello che ti piace, possiamo progettare una firma personalizzata solo per te. Funzionerà su tutti i client email.

Processo di creazione semplificato
Exclaimer Cloud-Signatures_streamlined process
Non servono particolari conoscenze informatiche, potrai infatti creare la tua firma senza l’utilizzo di un linguaggio HTML. L’interfaccia utente è progettata per gli utenti dalle più disparate abilità informatiche e le firme di posta elettronica possono essere facilmente create da qualsiasi utente autorizzato. Aggiungerai facilmente gli elementi che desideri come il logo, banners e icone social media utilizzando il builder drag-and-drop. Potrai anche vedere come appaiono le firme prima di inviarle agli utenti. Meglio di così…

Controllo totale
Exclaimer Cloud-Signatures_total control
Costruisci il design della tua firma e visualizza subito la preview. Ogni volta che modifichi qualcosa vedi le modifiche in modo istantaneo: gli aggiornamenti avvengono in tempo reale. Potrai così fare una serie di prove, testare design di qualsiasi tipo e scegliere quello che ti piace di più!

Citrix XenApp su Azure Cost Calculator

Nei precedenti post vi avevamo annunciato la sempre più frequente collaborazione tra Microsoft e Citrix che include, ad esempio, le molteplici opzioni di deployment per le soluzioni Citrix su Microsoft Azure.
Oggi vi annunciamo la possibilità di disporre ed eseguire carichi di lavoro sulla piattaforma cloud Microsoft Azure oppure impiegare i servizi di Citrix Cloud su Azure stesso.

xenapp on azure cost calculator

Da oggi potete utilizzare XenApp on Azure Cost Calculator per fare un tuffo nel futuro del cloud computing e stimare i costi necessari a trasformare l’infrastruttura IT della vostra azienda in un servizio. XenApp on Azure Cost Calculator è un servizio web conveniente e dal semplice utilizzo, che vi permetterà di fare un’accurata stima dei costi basata sui vostri specifici carichi di lavoro, utenti, infrastruttura e molto altro.
È di dominio pubblico il fatto che il passaggio al public cloud computing può rappresentare una spesa importante se non vi è dietro un attento studio ed una pianificazione accurata. Con XenApp avrete a disposizione uno strumento in grado di fare un calcolo dei costi da sostenere nel caso di impiego dei servizi e prodotti Citrix su Microsoft Azure.

xenapp on azure cost calculator

Ecco alcune delle caratteristiche di Cost Calculator:

1. Supporto per il Cloud Citrix ed architetture ibride per XenApp su Azure;
2. Possibilità di gestione di diversi profili utente a seconda del lavoro svolto- task worker, knowledge worker, ecc – ed orari di lavoro associati;
3. Supporto multi-regionale per il deployment di XenApp;
4. Possibilità di scelta tra Pay-as-you-Go e “bring your own” per Azure rates;
5. Suggerimenti sulla grandezza delle macchine per i vari ruoli di XenApp;
6. Visualizzazione di un riepilogo conciso e di una ripartizione dettagliata dei costi per compute, storage e network.

Mentre la presente è una versione in First Release, Microsoft e Citrix sono attualmente all’opera per rendere operative anche le seguenti operazioni:

1. Possibilità di salvare, mandare via mail e confrontare stime dei costi;
2. Supporto per diverse valute (attualmente supporta solo gli USD);
3. Supporto per i VDI workloads;
4. Integrazione con i Citrix Smart Tools.

Potete accedere a XenApp on Azure Cost Calculator dal seguente link.

In arrivo SharePoint Online Link

Il team di SharePoint è felice di annunciare che il nuovo Link web part è in arrivo per tutti i clienti SharePoint.

Cos’è?
SharePoint Online Link web part rende la condivisione di documenti e di link a pagine esterne ed interne molto più carina e dinamica grazie ad un’anteprima visiva e contestuale per il link in questione con immagini, titoli e ritagli di testo che compariranno direttamente nella vostra pagina web.
È sufficiente aggiungere un Link web part alla vostra pagina: incollateci un URL ed avverrà la magia!

Link web part

Che link (URL) sono supportati?
Sono attualmente supportati i link a:

• Risorse Internet: pagine web, video di YouTube, immagini ecc
internet-resources

• SharePoint modern publishing pages ed articoli
sharepoint-pages

• Links a qualsiasi documento conservato su SharePoint o OneDrive for Business
document-in-sharepoint

Domande Frequenti
Posso tenere solo la preview e rimuovere l’URL dalla pagina?
Assolutamente sì: i lettori potranno comunque accedere alla risorse esterna cliccando sulla preview.
È anche possibile fare l’opposto, ovvero mantenere il link e rimuovere la preview.

Tutti i link saranno composti da immagine, titolo e ritaglio di testo?
Questo dipende dai dati che riescono ad essere estrapolati dal link. A volte la preview mostra solo il titolo ed un ritaglio di testo, altre volte mostra solo immagine e titolo.

Volete saperne di più?
Ecco alcuni articoli utili:
Using web parts on pages
New web parts for your modern communication in SharePoint Online