Annunciato Windows Admin Center: esperienza di gestione rinnovata

Al Microsoft Ignite dello scorso anno, è stata rivelata la preview tecnica del progetto Honolulu.
Questa notizia ha suscitato un’onda di entusiasmo tra i presenti. Da molteplici strumenti ad un’esperienza unificata per le attività di ogni giorno, il progetto Honolulu è un sogno che si realizza grazie ad una soluzione semplice e raffinata per gestire da remoto Windows Server e Windows 10.
E sono proprio i numeri a confermare l’entusiasmo:

Oggi possiamo annunciarvi la general availability di Windows Admin Center!

Cos’è Windows Admin Center?
Se sei un amministratore IT che gestisce Windows Server e sistemi operativi Windows, probabilmente aprirai dozzine di console nelle attività di ogni giorno, quali Event Viewer, Device Manager, Disk Management, Task Manager, Server Manager…e la lista potrebbe continuare.
Windows Admin Center mette insieme molte di queste console in un’esperienza di remote management moderna, semplificata, integrata e sicura.

Questi i modi in cui Windows Admin Center può aiutare gli amministratori IT:

  • Esperienza di gestione semplice e moderna – Windows Admin Center è una piattaforma browser-based GUI e un set di strumenti che permette agli amministratori IT di gestire da remoto le macchine Windows Server e Windows 10.
  • Hybrid capabilities – Windows Admin Center può gestire istanze di Windows Server e Windows 10 da dovunque inclusi sistemi fisici, macchine virtuali, hypervisor oppure dal cloud. Permette di connettersi al cloud con funzionalità opzionali di aggiunta valori come l’integrazione con Azure Site Recovery per la protezione delle macchine virtuali e il supporto di Azure Active Directory per controllare l’accesso grazie alla multi-factor authentication.
  • Set di strumenti integrati – invece di spostarvi continuamente tra diversi strumenti e contesti, con Windows Admin Center ottenete una panoramica delle vostre risorse ed avete la possibilità di addentrarvi in dettagli specifici. Oltre a macchine server e client, vi permette di gestire cluster di failover e deployment di infrastrutture hyper-converged (HCI).
  • Creato per essere estensibile – Microsoft è al lavoro con i partner early-adopter per perfezionare l’esperienza di extension deployment. Presto sarete in grado di estendere le funzionalità di Windows Admin Center a soluzioni di terze parti. Per esempio, vedrete che i vendor di hardware di terze parti inizieranno ad utilizzare Windows Admin Center per gestire il loro hardware.

Nel video qui sotto vedete Windows Admin Center in azione:

Windows Admin Center è in general availability ed è supportato per essere utilizzato in ambienti di produzione. Microsoft lavora e sviluppa continuamente per aggiungere valore per il cliente (grazie anche ai feedback degli utenti), impegnandosi a migliorare ed aggiornare periodicamente il prodotto.

La release di Windows Server 2019 è un’altra importantissima tappa per Windows Admin Center.

Scaricate Windows Admin Center oggi stesso!
Windows Admin Center non ha costi aggiuntivi. In quanto download separato, Windows Admin Center può essere utilizzato con licenze di Windows Server o Windows 10, considerato che è licenziato sotto Windows Supplemental EULA.
Scaricatelo ora!

FAQ
Quali versioni di Windows Server posso gestire con Windows Admin Center?
Windows Admin Center verrà ottimizzato per Windows Server 2019 ed abiliterà i temi principali nel release in arrivo di Windows Server 2019, la gestione di scenari di cloud ibrido e di infrastrutture iper-convergenti. Nonostante Windows Admin Center funzionerà al meglio con Windows Server 2019, supporta la gestione di differenti versioni che i clienti utilizzano: da Windows Server 2012 a quelle più nuove.
Per ulteriori dettagli, guardate la documentazione ufficiale.

Windows Admin Center è un rimpiazzo completo per tutti gli strumenti RSAT tradizionali?
No. Nonostante Windows Admin Center possa gestire molti scenari comuni, non rimpiazza completamente tutti gli strumenti tradizionali di Microsoft Management Console (MMC). Per uno sguardo più approfondito su quali sono gli strumenti inclusi nel Windows Admin Center, prendete come riferimento la documentazione ufficiale presente al link qui sopra.

Windows Admin Center è un supplemento, non un rimpiazzo di RSAT (Remote Server Administration Tools) in quanto ruoli quali Active Directory, DHCP, DNS, e IIS non hanno ancora funzionalità di gestione equivalenti a Windows Admin Center.

Quali browser sono supportati dal Windows Admin Center?
Le ultime versioni di Microsoft Edge e Google Chrome sono testati e supportati su Windows 10. Altri moderni web browser su altre piattaforme non sono attualmente parte del test matrice e perciò non sono ufficialmente supportate.

Vi sono dipendenze cloud?
No. Windows Admin Center non richiede accesso ad Internet e non richiede neppure Microsoft Azure.
Gestisce istanze di Windows Server e Windows 10 da dovunque, inclusi sistemi fisici, macchine virtuali o qualsiasi hypervisor oppure sul cloud.
Nonostante, nel corso del tempo, saranno inserite diverse integrazioni con servizi di Azure, saranno funzionalità opzionali e non dei pre-requisiti per utilizzare Windows Admin Center.