Category Archives: Exchange

Problema con Office 365 / Exchange Hybrid Wizard – “Content was blocked because it was not signed by a valid security certificate”

Ipotizziamo il seguente scenario:

Problema

Dall’Interfaccia di Amministrazione di Exchange, eseguite il seguente comando di configurazione Ibrida.

Exchange Admin Center: setup hybrid configuration

Vi verrà richiesto di effettuare il login a Office 365.

Login Office 365

Immettete le vostre credenziali.

Accesso a Office 365: inserire credenziali

A questo punto compare il seguente messaggio.

Impossibile accedere a Office 365: contenuto bloccato

Non potete perciò completare la configurazione ibrida.

Cosa fare?

Potete risolvere il problema installando un certificato.
Seguite questi semplici passaggi:

1. Cliccate sull’Icona del Report di Sicurezza (il simbolo del lucchetto che trovate nella barra degli indirizzi).

2. Cliccate View Certificates.

Office 365-report di sicurezza: vedi certificati

3. Cliccate Install Certificate.

Office 365: installazione certificati

4. Selezionate Local Machine e cliccate su Next.

Installazione certificato: selezionare local machine

5. Cliccate su Next.

Certificate Import Wizard: cliccate su Next

6. Cliccate su Finish.

Certificate Import Wizard: cliccate su Finish

7. Cliccate su Ok.

Certificate Import Wizard: cliccate su Ok

8. Riavviate Internet Explorer e l’Interfaccia di Amministrazione di Exchange.

9. Click Enable sull’Hybrid setup

10. Effettuate il Login su Office 365

A questo punto sarete re-indirizzati alla pagina Hybrid setup.

Exchange Admin Center: Hybrid setup

Una volta effettuate queste operazioni, quando cliccherete su Enable si avvierà l’Exchange Hybrid setup wizard.

Setup Exchange Hybrid

Nota: Se al punto 3 non compare l’opzione “Install Certificate” basta mettere il sito https://outlook.office365.com nei trusted sites:

Office 365 Install Certificate

Login Exchange Online da Exchange 2013 ECP – Errore critico

Scenario

• Configurazione ibrida Exchange 2013 / Office 365
• Selezionando un utente attestato su Exchange 2013 e cliccando su migra a Exchange Online compare la scghermata di Login a Office 365
• Cliccando su “connect at office 365” compare il seguente errore:

Exchange 2013 Unable to set propery during office 365 logon

Workaround

• Apri Exchange ECP
• Clicca su “hybrid”
• Clicca su Modify
• Clicca su “sign in to Office 365”, “sign in” e fornisci le credenziali di accesso a Office 365.

A questo punto la migrazione delle mailbox funzionerà regolarmente

Problema di routing delle mail da Exchange 2013 a Exchange 2007

Durante una recente migrazione da Exchange 2007 a Exchange 2013 abbiamo riscontrato che le mail inviate dagli utenti attestati su Exchange 2013 non venivano consegnate agli utenti attestati su Exchange 2007. Tutte le altre combinazioni (mail da Exchange 2007 verso utenti esterni, da Exchange 2007 a Exchange 2013 e da Exchange 2013 a utenti esterni) funzionavano regolarmente.

I messaggi rimanevano nella coda di Exchange 2013 che segnalava il seguente errore:

The message is stuck in SMTP Relay to Mailbox Delivery Group, and it receives a 421 4.4.2 Connection dropped due to socket error

Per risolvere la problematica abbiamo aggiunto la seguente chiave nel registry:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\SecurityProviders\SCHANNEL
Value name: SendTrustedIssuerList
Value type: REG_DWORD
Value data: 0 (False)

NOTA: Se la chiave non è presente il sistema la imposta il valore a 1.

Una volta aggiunta la chiave abbiamo riavviato il servizio Exchange Transport su Exchange 2007.

Export-PublicFolderStatistics – Errore You cannot call a method on a null-valued expression

Il processo di migrazione delle Public Folder da Exchange 2007 a Exchange 2013 prevede l’esecuzine di vari passaggi descritti in questo articolo Microsoft.

Tra i vari passaggi ad un certo punto è necessario eseguire il cmdlets:

.\Export-PublicFolderStatistics.ps1 PFnameToSize.csv servername

Abbiamo riscontrato un problema con il file Export-PublicFolderStatistics.ps1 copiato dall’Exchange 2013 scripts folder: durante l’esecuzione compare l’errore:

Errore You cannot call a method on a null-valued expression

Impostazioni di navigazione in un classico team site

e il file non viene correttamente generato.

Per risolvere la problematica basta editare il file Export-PublicFolderStatistics.ps1, cercare la stringa “$_.MapiIdentity” e sostituirla con “$_.Identity

eDiscovery di SharePoint e Exchange Online passano all’Office 365 Security & Compliance Center

A partire dal 1 Luglio 2017, Microsoft disabiliterà la possibilità di creare nuove ricerche eDiscovery In-Place ed In-Place Holds (*MailboxSearch) nell’Admin Center di Exchange per Exchange Online. Verrà inoltre disabilitata la creazione di nuovi casi nell’ eDiscovery Center di SharePoint Online.
Si invitano pertanto gli utenti ad utilizzare il Security & Compliance Center per poter soddisfare le esigenze di eDiscovery della vostra organizzazione. In entrambi i casi, sarete ancora in grado di modificare ed effettuare ricerche già esistenti nell’Exchange Admin Center e lavorare con i casi esistenti nello SharePoint eDiscovery Center.

Microsoft sta dismettendo questi strumenti a causa della loro portata limitata tra i servizi di Office 365.
Il Security & Compliance Center supporta autorizzazioni, casi, holds e export così come le funzionalità avanzate di eDiscovery come Themes, Email Threading, Near Duplicate Detections, e Predictive coding.
ATTENZIONE: Questi cambiamenti si applicano solo all’Exchange Admin Center di Exchange Online e all’eDiscovery Center di SharePoint Online. Le versioni on-premises e il deployment dedicato di questi strumenti continueranno ad essere supportati.

Domande frequenti
Dove posso saperne di più sull’eDiscovery nell’Office 365 Security & Compliance Center?
Visitate la pagina eDiscovery in Office 365.

Dove posso saperne di più sull’Advanced eDiscovery di Office 365?
Visitate la pagina Office 365 Advanced eDiscovery.

Questi cambiamenti hanno un impatto sul mio piano o prezzo di Office365?
Mentre l’ Advanced eDiscovery richiede una licenza E5, l’offerta base di eDiscovery è disponibile per tutti i piani enterprise.

Quando entreranno in atto i cambiamenti?
I nuovi casi dell’eDiscovery Center di SharePoint Online e le nuove ricerche In-Place eDiscovery nell’Exchange Admin Center saranno disabilitati dal 1 Luglio 2017. La data potrebbe variare leggermente a seconda del piano di deployment.

Potrò continuare ad avere accesso ai casi esistenti sullo SharePoint eDiscovery Center?
Sì, potrete continuare ad interagire con i casi esistenti, aggiungere ricerche, hold ed export da questi casi. Microsoft sta soltanto rimuovendo la possibilità di aggiungere nuovi casi.
Tutti i casi, in futuro, dovranno essere creati nel Security & Compliance Center.
Per ulteriori informazioni leggete l’articolo Manage eDiscovery cases in the Office 365 Security & Compliance Center.

Potrò continuare ad avere accesso alle mie ricerche e holds esistenti nell’Exchange Admin Center?
Sì. Microsoft sta soltanto rimuovendo la possibilità di effettuare nuove ricerche.
Tutte le nuove ricerche dovranno essere fatte nel Security & Compliance Center.
Per ulteriori informazioni leggere l’articolo Run a Content Search in the Office 365 Security & Compliance Center.

Io solitamente utilizzo l’Exchange Admin Center o lo SharePoint eDiscovery Center per Retention and Preservation, come posso farlo adesso?
Security & Compliance Center detiene un ampio set di funzionalità per la conservazione del contenuto. Per maggiori informazioni, visitate la pagina Overview of preservation policies.

Posso migrare le ricerche effettuate nell’Exchange Admin Center o i casi dello SharePoint eDiscovery Center nel Security & Compliance Center?
No. I casi di eDiscovery del Security & Compliance Center sono oggetti completamente diversi rispetto ai casi dell’eDiscovery Center in SharePoint Online ed anche l’architettura sottostante è differente. Lo stesso vale per le ricerche In-Place eDiscovery dell’Exchange Admin Center rispetto alla ricerca di contenuto nel Searches the Security & Compliance Center.
Per questo motivo la migrazione di casi o ricerche esistenti non è possibile. Se avete casi esistenti nell’eDiscovery Center, vi raccomandiamo di continuare a gestirli da lì fino al loro completamento e chiusura.
Se invece avete ricerche esistenti nell’Exchange Admin Center, potete creare una content Search corrispondente nel Security & Compliance Center.

E per quanto riguarda i miei holds, manterranno i dati esistenti?
Sì, tutti gli holds esistenti nell’Exchange Admin Center e nell’ eDiscovery Center manterranno il loro contenuto. È stata disabilitata esclusivamente la possibilità di creare nuovi holds In-Place nell’Exchange Admin Center e nuovi casi nello SharePoint eDiscovery center.

Come posso avere accesso al Security & Compliance Center?
Gli amministratori hanno di default accesso al Security & Compliance Center. Possono inoltre assegnare permessi agli altri utenti di modo che possano utilizzare gli strumenti presenti nel Security & Compliance Center.
Potete accedervi direttamente dal seguente link oppure dalla app launcher.