Novità: Kaizala è in arrivo su Microsoft Teams

Novità: Kaizala è in arrivo su Microsoft Teams

Microsoft, leader nella soluzioni di comunicazione e collaborazione, ha annunciato di voler implementare l’app di mobile chat di Kaizala all’interno di Microsoft Teams a partire dal mese di Aprile. Ha infatti rivelato che, nelle prossime settimane, le prime funzionalità di Kaizala appariranno in Microsoft Teams. L’obiettivo? Migliorare Teams sempre di più!

Le nuove feature saranno basate sulle action card per le survey e le domande rapide all’interno di Kaizala che saranno disponibili sia nella mobile che nella desktop app.

Domande rapide e Surveys
Con Kaizala sarete in grado di inviare domande rapide ai membri del team e ricevere risposte immediate.
Questo aiuterà le aziende ad ottenere un riscontro dei dipendenti in modo facile e veloce.
Inoltre, chi invia le domande, potrà indicare una data limite per la risposta, impostare opzioni di notifica quotidiani quali “daily digest” per ricevere un report di progresso con regolarità, o “consistent updates” non appena viene rilasciata una nuova risposta.

Se le risposte all’interno del canale di Microsoft Teams sono poche, il proprietario potrà inviare dei reminder.
Il proprietario, inoltre, potrà impostare delle preferenze di visibilità dei risultati. Questo significa che i membri del canale potranno potenzialmente visualizzare live i risultati.
I risultati, potranno poi essere condivisi e salvati all’esterno del canale come report visivo.

Le survey semplificano la possibilità di inviare agli utenti di Teams domande con diverse opzioni di risposta: classificazione, testo, scelta multipla e data/ora.
Per esempio, i gruppi di senior leadership potrebbero raccogliere informazioni relative ad un meeting aziendale inviando una survey a tutti i partecipanti con determinate domande.
Proprio come con le quick poll, i proprietari delle survey all’interno di Microsoft Teams saranno in grado di impostare specifiche deadlines per le risposte, scegliere le opzioni di notifica, impostare preferenze sulla visibilità dei risultati ed inviare reminder per incoraggiare la partecipazione.
Quando possibile, i membri del canale potranno continuare a vedere i risultati e condividere report relativi ai risultati.

In arrivo
Microsoft ha già annunciato che le domande rapide ed i sondaggi sono solo alcune delle prime funzionalità in arrivo su Teams.

Nel corso del prossimo anno, continuerà ad aggiungere feature di Kaizala Pro all’interno dell’ambiente di Teams, fra cui:
– Nuove action cards integrate
– Sign-in dei numeri di telefono non-AAD
– Teams open directory
– Gruppo gerarchici
– Supporto per action card di tipo custom
– Gruppi Hub e spoke

A meno a mano che Microsoft continuerà ad integrare le esperienze di Teams e Kaizala, quest’ultima migliorerà sempre di più.
Per il momento, Kaizala è disponibile come soluzione stand-alone.


Le informazioni presenti in questo blog, sono prese dall’articolo: Kaizala is Coming to Microsoft Teams.

Kaizala: distribuzione globale ai clienti di Office 365 ed integrazione in Microsoft Teams

Oggi siamo felici di annunciarvi che Microsoft Kaizala è in distribuzione a tutti i clienti commerciali idonei di Microsoft 365 e Office 365 su scala globale.
Questo significa che è disponibile in 40 lingue su più di 180 mercati.
Microsoft ha anche rivelato i suoi piani di includere le funzionalità di Kaizala all’interno di Teams oltre ad una serie di nuove features.

Kaizala – app semplice e sicura per la messaggistica ed il work management
Kaizala porta all’interno di Microsoft 365 funzionalità uniche grazie alla sua capacità di connettere e coinvolgere persone all’interno e all’esterno della directory aziendale.
Questo include dipendenti, vendor, partner, suppliers, clienti e cittadini che utilizzano tipi di gruppo ampi e flessibili.
Lo strumento abilita identità basate sul numero telefonico con una semplice user experience per la messaggistica ed il work management attraverso una open directory.
Kaizala Pro vi dà la possibilità di creare e gestire gruppi aziendali, raccogliere analisi ricche, costruire integrazioni e workflow custom ed offre sicurezza e compliance di livello enterprise.

Kaizala è fondata su 3 promesse chiave:
1. Connettere chiunque utilizzi Kaizala open directory, permettendo alle persone di registrarsi soltanto con un numero di telefono ed è scalabile a milioni di utenti.
2. Gestire il lavoro in maniera sicura ed integrata grazie a messaggistica e video. Action card integrate quali survey, votazioni, lavori, training e condivisione della posizione vi permettono invece di coordinare il lavoro e raccogliere informazioni in maniera sicura.
3. Digitalizzare i processi di business. Le piattaforme estensibili di Kaizala vi permettono di creare action card customizzate e raccogliere risultati di business utilizzando report e analisi integrati.

Fin dal suo lancio iniziale in India nel Novembre 2017 e con i successivi roll out a mercati selezionati, migliaia di aziende hanno iniziato ad utilizzare Kaizala.
Tra queste, Philippines Airlines, Apollo Hospitals, M-Kopa Solar, McDonald’s Turkey, Narayana Health, UEM Edgenta, Governo di Andhra Pradesh e molti altri in diversi settori.
Basandosi sulle storie di successo e sui feedback degli utenti, Microsoft sta rendendo Kaizala disponibile a tutti i clienti Office 365 su scala globale.

Unire Kaizala e Microsoft Teams
Le funzionalità di Kaizala completano le caratteristiche robuste di comunicazione e collaborazione di Microsoft Teams e l’hub per il teamwork in Microsoft 365.
Team migliora la collaborazione aiutando le aziende a spostarsi da un raggio di app diverse ad un unico hub sicuro che unisce tutto quello di cui il team ha bisogno incluse chat, meeting e telefonate. Tutto questo in un’integrazione nativa con le app di Office 365.
Più di 500.000 aziende usano Teams per collaborare da diverse postazioni, fusi orari e lingue. Molti clienti, M-Kopa Solar e UEM Edgenta, usano sia Teams che Kaizala per potenziare e coinvolgere la forza lavoro interna e il network esteso all’esterno della directory.

Abilitando ogni membro del network di un’azienda ad utilizzare comunicazione digitale e strumenti di collaborazione, potrete trasformare il modo in cui i dipendenti portano a compimento le loro attività lavorative.
Microsoft crede anche che ogni azienda debba avere la possibilità di avere la proprietà e gestire i propri dati aziendali. Basandosi su questa visione e sui feedback dei clienti, ha deciso di introdurre le funzionalità di Kaizala all’interno di Teams come offerta integrata.
Quest’integrazione dovrebbe avvenire nell’arco dei prossimi 12-18 mesi: avremo dettagli più precisi nel corso di questo trimestre.

Nuove funzionalità di Kaizala
Oggi, vi annunciamo anche una serie di nuove funzionalità di Kaizala richieste a gran voce dagli utenti.

Per gli utenti
– @mentions vi permette di taggare singole persone in una chat per catturare la loro attenzione sulle cose più importanti.
– Eliminare messaggi: potete eliminare un messaggio in una chat 1:1 o di gruppo entro un’ora dal momento dell’invio. Se siete amministratore del gruppo, potete cancellarlo in qualsiasi momento.
– La web app di Kaizala permette a manager ed amministratori di avere facile accesso e di poter ricercare conversazioni, inviare documenti, action card e tanto altro da un’esperienza desktop(PC/laptop). È ora disponibile in public preview ma raggiungerà la general availability più avanti nel corso del trimestre.

Microsoft Kaizala viene distribuito ai clienti di Office 365 e diventerà parte di Microsoft Teams
La web app di Kaizala è in public preview e vi permette di accedere a chat, documenti, action card e molto altro.

– Image annotation fornisce una ricca esperienza di inking, così potete marcare le immagini prima di condividerle con gli altri membri della chat.
– Video calling vi permette di connettervi faccia a faccia utilizzando video chiamate 1:1.
– La nuova funzionalità Kaizala me è uno spazio di chat privata soltanto per se stessi in cui inviarsi messaggi in chat come annotazioni prese in un meeting, reminder o provare nuove action cards.

Microsoft Kaizala viene distribuito ai clienti di Office 365 e diventerà parte di Microsoft Teams

Nuove funzionalità di gruppo e data management
– Portale di gestione di Kaizala aggiornato: Microsoft ha aggiornato il Portale così che gli utenti di tipo business possano gestire i loro gruppi in maniera più efficiente. Il portale di gestione supporta ora anche un’esperienza di single sign-on per gli utenti di Office 365.
– Residenza dati intra-regione: per i nuovi clienti, Kaizala archivierà i dati memorizzati all’interno della regione del cliente ((US, APAC, India e EU). I clienti beneficeranno anche di un solido failover ed un supporto di disaster recovery.
Per saperne di più: Data residency and go-local support in Microsoft Kaizala.

What’s next?
Siamo felicissimi dell’integrazione fra Teams e Kaizala e dell’opportunità che questa novità fornisce ai clienti: connettersi in modo sicuro internamente ed esternamente all’azienda.
Microsoft sta lavorando su diverse funzionalità aggiuntive che sono state richieste dai clienti e saranno rilasciate nei prossimi mesi.

– Supporto per lingue scritte da destra a sinistra come Ebraico e Arabo;
– Possibilità di invitare utenti utilizzando le loro email;
– Possibilità di sincronizzare l’Azure Active Directory (AAD) all’interno di Kaizala;
– Un nuovo ruolo admin di Kaizala di modo che possiate assegnare amministratori dedicati alla gestione delle policy.

Potete scaricare Kaizala dall’ App store e iniziare subito ad utilizzarlo.
A questo articolo, alcune info per entrarci in confidenza: Get to know Kaizala.
Questa invece la Community per rilasciare il vostro feedback, votare le funzionalità richieste ed entrare a far parte di una fantastica community.


Le informazioni presenti in questo post, sono prese dall’articolo: Microsoft Kaizala.