Category Archives: Microsoft Stream

Inserire un canale Microsoft Stream su una pagina web

Microsoft Stream è il successore di Office 365 Video. È un servizio video enterprise in cui le persone possono caricare, vedere e condividere contenuti video in maniera totalmente sicura. Da Giugno 2017, Microsoft Stream è in general availability, il che significa che ha passato la fase di preview ed ora è pienamente supportato da Microsoft.

Una della funzionalità più valide di Stream è la possibilità di generare codice incorporato per un video, il quale può poi essere copiato e incollato su una pagina web a vostra scelta. Le istruzioni su come effettuare questi passaggi li trovate nella documentazione ufficiale di Microsoft a questo link: Video embed su Microsoft Stream.

Microsoft Stream

Potete decidere di pubblicare sulla vostra pagina web sia un singolo Video che un Canale.
Vi basterà scegliere come Source –> Channel ed incollare la URL del vostro canale su Stream.

Microsoft Stream

Sfortunatamente, nei classici SharePoint Team Sites o Pages questa web part non è disponibile.
Il fatto che vi sia l’opzione Canale, però, fa pensare che sia possibile incorporare facilmente i canali anche sulle classiche pagine.

Ecco come appare una normale pagina-canale:

Microsoft Stream: channel page

Ecco invece come la stessa pagina appare con la URL incorporata:

Microsoft Stream: URL embedded

Qui invece, come appare la stessa pagina quando viene rimpicciolita. Come vedete, è responsive.

Microsoft Stream Channel: il layout è responsive

Per avere una pagina Stream incorporabile su una classica pagina SharePoint, aggiungete un Content Editor Web Part alla pagina, cliccate su “Edit Source” nella tab “Format Text” ed inserite il codice che ne uscirà.

Questo sarà il risultato:

Microsoft Stream: video embedded

Microsoft Stream: arriva la general availability!

Qualche giorno fa è stata annunciata la General Availability di Microsoft Stream!
Questo risultato è il frutto di un cammino intrapreso a Luglio 2016, mese in cui è stata annunciata la preview di Stream. Come sempre, gli utenti, con i loro feedback, hanno svolto un ruolo fondamentale per il raggiungimento dell’obiettivo che si concretizza in questo rilascio.
All’interno di Microsoft Stream vi sono una serie di nuove e potenti funzionalità: vediamole insieme.

Microsoft Stream raggiunge la general availability

Funzionalità chiave:

  • Nuova interfaccia utente – la home page è completamente nuova;
  • Capacità intellettive e cognitive – Stream è ora in grado di effettuare la sintesi vocale per convertire il parlato del video in testo. La trascrizione audio è una funzione super innovativa e utile in quanto consente la ricerca di contenuto in base a parole pronunciate nel corso del video. Con questa funzionalità non solo potrete trovare video che altrimenti sarebbero difficili da individuare, ma potete anche conoscere il momento esatto del video in cui quelle parole vengono pronunciate. Produttività a livelli massimi!;
  • Supporto per i Gruppi di Office 365 – molti utenti chiedevano questa funzione. Con Stream Group potete ora condividere contenuto privatamente con il vostro team o con altri gruppi di persone. Considerato che è una funzione costruita sui Gruppi di Office 365, potrete ri-utilizzare i gruppi esistenti creati su Team, SharePoint o Yammer. In questo modo, potrete gestire gli utenti da un unico luogo e condividere video in maniera totalmente sicura;
  • Perfetta integrazione con le App di Office 365 – che stiate utilizzando Team, SharePoint, OneNote, Sway o Yammer, Stream semplifica caricamento, visualizzazione e condivisione dei video. Potrai raggiungere il maggior numero di persone e collaborare con loro al meglio;
  • Maggiore controllo sui video – Stream ti permette ora di controllare la velocità di riproduzione dei video, supporta il time code nella descrizione per aiutarti a costruire tabelle di contenuto e nei commenti per comprendere al meglio il contesto circostante. Ha inoltre la capacità unica di navigare tra i video utilizzando la timeline facciale. Potete vedere l’esatto momento in cui ogni persona è apparsa nel video, una timeline cliccabile indica punto per punto il momento in cui quella persona è apparsa;
  • Più funzioni di IT Management – Gli amministratrori possono limitare il numero degli utenti in grado di caricare e creare canali, gestire i gruppi dall’esperienza di Group Admin, impostare delle policy per aggiungere, rimuovere proprietari, cambiare i metadata o cancellare video. Avrete il controllo totale.

Qui sotto trovate una demo di 5 minuti.

Ma non finisce qui! C’è una serie di ulteriori funzionalità su cui Microsoft sta lavorando: supporto per l’accesso pubblico anonimo ai video, streaming live e analytics sono solo alcune delle novità in arrivo.

Da Office 365 Video a Stream
I continui feedback dei clienti, le idee e il supporto sono la diretta testimonianza del fatto che Office 365 Video sia diventato sempre più importante per ogni tipologia di azienda. Il successo di Video, il suo utilizzo e l’engagement hanno permesso di ampliare il raggio d’azione del mercato video nel mondo enterprise e permesso di lanciare il successore di Video,
Microsoft Stream.
Come accennato in un precedente post, Video, nei prossimi mesi, sarà completamente integrato in Microsoft Stream.
La prima fase di transizione dovrebbe iniziare nel 3/4 trimestre del 2017: fino a quel momento Video non subirà alcun cambiamento. Quando la transizione sarà pronta e definitiva, gli utenti saranno avvisati attraverso l’interfaccia di Amministrazione di Office 365 e, attraverso lo stesso canale, saranno informati sullo stato dei lavori.

Per informazioni più dettagliate, risposte a domande comuni riguardo la transizione da Video a Stream e per un paragone dettagliato tra i due, potete leggere il seguente articolo Office 365 Video will transition to Microsoft Stream.

Se già utilizzate Video, potete continuare a farlo. Durante la transizione, Microsoft continuerà ad apportare miglioramenti, mantenere e supportarlo.
Una volta incorporato il meglio di Video in Stream ad aver spostato i clienti esistenti di Video con tutti i loro video su Stream, Video verrà ritirato dal portale e dalla app iOS.

Se invece vi state appena avvicinando ai video enterprise vi consigliamo di provare Microsoft Stream!

La community di Stream si è spostata
Microsoft, approfittando dell’uscita di Stream in General Availability, sta spostando la sua community nella Microsoft Tech Community che è già la casa di molte altre community quali quelle di Teams, SharePoint, Yammer e Office 365 Video. Molti di voi stanno già usando Microsoft Tech community: l’obiettivo è quello avere un contatto sempre più diretto con Microsoft.

La community di Stream è stata spostata insieme alle altre, la trovate qui: Microsoft Stream.
È inoltre già stata spostata la parte di forum in modo che la transizione sia resa il più fluida possibile. A partire da ora, quindi, potete fare qualsiasi domanda e condividere le vostre idee nella community che adesso ha una nuova locazione.

Inizia ad utilizzare Microsoft Stream
Se siete clienti Office 365, troverete Stream tra l’elenco delle applicazioni di Office, o potete andare sul sito Microsoft Stream e registrarvi. Se non avete Office 365, invece, potete anche considerare di acquistare un piano Stream standalone.