Come ottenere maggiore flessibilità grazie al supporto di file da 250 GB in Microsoft 365

Man mano che il lavoro e l’apprendimento a distanza aumentano, aumenta anche la necessità di condividere in modo affidabile e sicuro file di grandi dimensioni (file video 4K o 8K, modelli 3D, file CAD o grandi set di dati scientifici) con colleghi e clienti. Microsoft lavora costantemente per abilitare e supportare i lavoratori di tutto il mondo, cercando sempre di innovare e consentire agli utenti di essere più produttivi.

L’azienda di Redmond è lieta di annunciare che sta rendendo più facile che mai archiviare, sincronizzare e condividere file di grandi dimensioni in Microsoft 365. L’ultimo miglioramento contribuirà ad aumentare il limite di dimensione del file di caricamento per Microsoft 365 da 100 a 250 GB (include i caricamenti di file in SharePoint, Teams e OneDrive). Potrai condividere facilmente file di grandi dimensioni come un modello 3D di un nuovo edificio, una ripresa commerciale in video 8K, un grande set di dati per una prova di vaccino, progetti di ricerca o video di grandi dimensioni per progetti educativi.

Questo cambiamento non si applica solo alle imprese e alle scuole. Se utilizzi OneDrive per uso personale, potrai caricare facilmente album di famiglia da condividere con i parenti o caricare quel file zip contenente un gioco per PC di grandi dimensioni da passare agli amici.

Microsoft ha raggiunto il limite di 250 GB ottimizzando lo spazio di archiviazione per le prestazioni di caricamento: ogni file è suddiviso in blocchi e ogni parte è crittografata con una chiave univoca. Viene eseguito il backup di tutti i file in Azure Storage, garantendo disponibilità e prestazioni elevate. Potrai caricare e scaricare facilmente i file di grandi dimensioni quando ne hai bisogno, dove ne hai bisogno.

Altra novità importante: non dovrai più preoccuparti di sincronizzare questi file. Grazie alla sincronizzazione differenziale, vengono sincronizzate solo le modifiche apportate da te e dai tuoi collaboratori, riducendo il tempo necessario per la sincronizzazione, migliorando le prestazioni e riducendo l’utilizzo della rete. Infine, come sempre, i file sono disponibili su qualsiasi dispositivo, ovunque tu vada, qualsiasi cosa tu stia facendo, da modificare file in OneDrive, a condividere progetti per la revisione in SharePoint a collaborare in Teams.

Il supporto per il caricamento di file con dimensioni di 250 GB verrà implementato entro la fine di gennaio e sarà disponibile in general availability entro la fine di questo trimestre.

Scopri di più su OneDrive, SharePoint e Teams e su come puoi aiutare gli utenti della tua azienda ad archiviare, sincronizzare, condividere e collaborare sui file in Microsoft 365.


Le informazioni presenti in questo post, sono prese dall’articolo: https://techcommunity.microsoft.com/t5/microsoft-onedrive-blog/gain-more-flexibility-with-250-gb-file-size-support-in-microsoft/ba-p/1847728