Microsoft e Cisco si uniscono per semplificare meeting e chiamate dei clienti comuni

In un ambiente di lavoro moderno capita spesso che i clienti, all’interno delle sale meeting abbiano strumenti e tecnologie di partner diversi.
Nel corso dell’anno, i clienti hanno chiesto a Microsoft di semplificare le complessità a cui vanno incontro nel deployment in ambienti ibridi.
Oggi vi parliamo di annuncio che Microsoft ha fatto qualche mese fa con l’obiettivo di semplificare ed accelerare le opzioni di deplyoment di conference room ed IP voice gateway per i suoi clienti a mano a mano che vanno ad adottare Microsoft Teams all’interno della loro organizzazione.

L’annuncio consiste nella partnership di Microsoft e Cisco che ha come obiettivo quello di collaborare per semplificare l’interoperabilità tra Microsoft Teams Rooms e Phone System rispettivamente con dispositivi Cisco Webex Room ed IP voice gateways.

Questa unione include tre nuove iniziative per aiutare i clienti ad ottenere di più dai loro investimenti.

1. Cloud Video Interop (CVI)
Questa parnership permette ai dispositivi video di Cisco Webex di connettersi ai servizi meeting di Microsoft Teams.
Cisco Webex introdurrà una soluzione di interoperabilità che sarà certificata come soluzione Microsoft Cloud Video Interop (CVI).
Questo permetterà ai dispositivi Cisco Webex Room e di videoconferenza SIP di prendere parte alle riunioni di Microsoft Teams grazie ad un’esperienza di interoperabilità completamente affidabile.
La GA della soluzione è prevista per l’inizio del 2020.

2. Join diretto per gli utenti guest ai dispositivi meeting room
Cisco e Microsoft stanno collaborando ad un nuovo approccio che permetta ai dispositivi per le sale riunioni di collegarsi ai servizi di meeting di altri vendor tramite tecnologie web incorporate. Microsoft e Cisco abiliteranno la funzionalità di join diretto di utenti ospite ai loro rispettivi device di video conferenza alla web app per il servizio di video meeting.
Questa capacità sarà supportata dai dispositivi per sale riunioni di ultima generazione quali le Microsoft Teams Rooms e Cisco Webex Room, in grado di eseguire eseguire tecnologie web embedded.
La GA della soluzione è prevista per l’inizio del 2020.

Microsoft e Cisco si uniscono per semplificare meeting e chiamate dei clienti comuni
Aprite la gif per vedere il joing di Microsoft Teams Room all’interno di Cisco Webex Meeting via direct guest join

3. Direct Routing per il Phone System
Il Direct Routing è una feature di Microsoft Phone System che consente ai clienti di scegliere e, successivamente, collegare direttamente il proprio provider di telecomunicazioni a Teams. Il cuore di questa soluzione è rappresentato da un componente essenziale conosciuto come Session Border Controller (SBC). Si tratta di uno strumento che fornisce un’ampia gamma di servizi che migliorano l’esperienze e la sicurezza degli utenti che effettuano chiamate.
Molti clienti utilizzano anche Cisco Networking che include la tecnologia SBC, e si aspettano che entrambe le aziende forniscano soluzioni comuni che non richiedano la sostituzione dell’infrastruttura principe.
Oggi siamo entusiasti di farvi sapere che Cisco ha aderito al programma di certificazione di Microsoft per i Session Border Controller. I clienti che hanno già un fornitore di telecomunicazioni ed utilizzano SBC Cisco saranno presto in grado di implementare il Direct Routing per effettuare chiamate su Teams senza dover sostituire l’infrastruttura.


Le informazioni presenti in questo post, sono prese dall’articolo: Microsoft & Cisco partner to simplify meetings and calling for mutual customers.