Microsoft Planner: Roadmap ed ultime notizie dal Microsoft Ignite

Al Microsoft Ignite di quest’anno era presente anche il team di Microsoft Planner che ha riassunto quella che è l’opinione degli utenti e condiviso novità e progetti per lo strumento che permette di organizzare al meglio il lavoro in team grazie anche alla collaborazione con il team di To-Do.
In questo articolo troverete i punti principali, le novità e la roadmap per il prossimo trimestre.

Planner e To-Do
Durante la sessione al Microsoft Ignite è stato posto l’accento sulla visione di Microsoft per il futuro dei task su Office 365, inclusi gli ultimissimi aggiornamenti apportati a Microsoft To-Do e Microsoft Planner.

Planner: il contributo degli utenti
Microsoft chiede continuamente feedback ed opinioni degli utenti: sono loro i fruitori finali di tutte le tecnologie e il pare più importante è il loro.
Ed è proprio a partire da commenti ed opinioni dei clienti che sono state apportate migliorie a diversi strumenti, tra cui Planner. Nel corso del 2017, gli utenti si sono largamente espressi su come utilizzano Planner, su cosa vorrebbero vedere implementato e sul loro livello di soddisfazione generale.

Integrazione con Microsoft Teams
Microsoft manifesta già da qualche tempo la volontà di integrare Planner all’interno di Microsoft Teams, integrazione che potrebbe realizzarsi nel corso del prossimo anno.
Molti utenti Planner hanno chiesto quando e come potranno accedere ai loro piani specifici di Teams dalla web app di Planner.
Microsoft è perciò al lavoro per rendere possibile l’accesso ai piani di Teams da Planner web app, progetto che dovrebbe realizzarsi nel primo semestre del 2018.

Piani multipli per gruppo
Gli utenti vogliono inoltre poter creare diversi piani per ogni singolo gruppo. Microsoft sta perciò lavorando anche su questa funzionalità che si realizzerà nella prima metà del 2018.
Questa funzione permetterà agli utenti di creare nuovi piani all’interno dei gruppi esistenti, sfruttando Planner per un maggior numero di utilizzi.

Funzionalità recentemente rilasciate
Mobile app in arrivo su Microsoft Intune
Microsoft Intune è una soluzione cloud-based per la gestione delle app mobili e dei dispositivi.
Gli amministratori IT possono ora gestire Planner da dispositivi iOS e Android grazie ad Intune.

Mobile SSO + Mobile deep link
Microsoft ha apportato due ulteriori miglioramenti a Planner mobile app per fornire un’esperienza fluida e scorrevole tra le app mobili di Microsoft.
Per prima cosa, è stato abilitato il single sign-on per evitare di dover accedere a Planner se siete già loggati all’interno di un’app Microsoft.
È stato poi creato un collegamento fra Planner e altre applicazioni Microsoft per rendere possibile agli utenti di spostarsi velocemente fra le diverse applicazioni. Per esempio, cliccando su un piano dalla app mobile di Microsoft Teams sarete condotti direttamente all’interno dell’esperienza mobile Planner senza alcuna interruzione.

Copia di task
Per tutti quei task che devono essere completati da molteplici persone, è stata rilasciata la funzionalità di copiare un task all’interno di un piano.
Come mostrato nell’immagine qui sotto, potete selezionare quali campi all’interno del task volete copiare e il nuovo task apparirà nella medesima posizione.

Copia di Task Microsoft Planner

Roadmap
All’Ignite, Microsoft ha condiviso la roadmap di Microsoft Planner.
Qui sotto i punti principali.

Aggiornamenti sull’assegnazione delle notifiche e promemoria
Ci sono stati alcuni aggiornamenti in arrivo sulle notifiche di Planner che migliorano l’esperienza utente.
Planner invierà notifiche individuali via mail direttamente all’assegnatario del task. Se un task ha una scadenza, Planner invierà reminder di scadenza a cominciare dalla settimana prima della scadenza del task. Gli utenti potranno selezionare le preferenze di notifica nelle impostazioni di Planner di modo da ricevere esclusivamente le notifiche di cui hanno bisogno.

Preferenze di notifica su Microsoft Planner

Integrazione iCalendar
Gli utenti saranno in grado di pubblicare un iCalendar per un piano o task e visualizzare i task nei calendari Outlook degli utenti (o negli altri client mail).

Integrazione iCalendar in Microsoft Planner

Visuale di programmazione
La nuova visione della programmazione, permetterà agli utenti sia di rilasciare i task sul calendario per impostare date di inizio e scadenze sia visualizzare tutti i task pianificati su un calendario per avere la visione completa di quanto lavoro è stato fatto all’interno di un piano in un dato momento.

Schedule view su Microsoft Planner

Accesso per utente esterno
Molti utenti hanno chiesto informazioni riguardanti l’accesso per utenti esterni, ovvero quando si invitano utenti esterni al tenant di Office 365 ad entrare a far parte del piano.
E anche questo è un punto su cui Microsoft sta lavorando e che ha in previsione di implementare.

Policy di naming per i gruppi
In linea con le Group policy di Office 365, i clienti vedranno le loro policy di naming aggiornate, abilitando gli amministratori a determinare i nomi per i singoli Gruppi di Office 365 (ed i piani a loro associati).

App My Task per Microsoft Teams
Microsoft sta lavorando per creare un’esperienza Planner all’interno di Microsoft Teams pienamente funzionale. E, infatti, è in programma il rilascio della pagina My Task su Teams attraverso le funzionalità dell’app Teams.

My Task sy Microsoft Teams

Rimozione del limite di task da Microsoft Planner
Molti utenti hanno chiesto informazioni riguardandi i limiti di Task all’interno di Planner: a partire da fine Dicembre i limiti funzionali ai task saranno rimossi.
Quando l’utente aprirà i Planner board, vedrà automaticamente evidenziati i suoi impegni più importanti e gli verranno fornite le opzioni per il recupero di vecchi task, nel caso in cui ne abbia bisogno.