Mobile offline per Power Apps

Come parte della versione 2020 Wave 2, Microsoft ha reso disponibili, agli utenti di Power Apps, funzionalità offline per le app basate su modello. I creatori e gli amministratori possono ora configurare le app in modo che siano disponibili offline sul dispositivo di un utente e che questo possa continuare a completare le sue attività sulla cache locale del telefono anche con connettività di rete intermittente o assente. Quando la rete viene ristabilita, le modifiche vengono sincronizzate senza problemi nel cloud. Le funzionalità e i miglioramenti seguenti sono disponibili sulla Power Platform e sono quindi applicabili sia agli utenti di Power Apps che alle app Dynamics 365.

Allora, come inizia un maker?

Bisogna eseguire questi quattro passaggi principali:

1. Abilitare per l’offline le entità utilizzate dalla tua app. La maggior parte delle entità standard sono già configurate per l’offline, ma ti consigliamo di assicurarti che tutte le entità personalizzate siano abilitate per la sincronizzazione offline mobile. Puoi farlo nelle impostazioni della tua app su make.powerapps.com.

2. Nell’interfaccia di amministrazione della Power Platform, creare un profilo mobile offline che determini esattamente quali dati sono archiviati sul dispositivo mobile di un utente.

3. Aggiungere al profilo gli utenti che possono accedere all’app offline.

4. Abilitare l’app basata su modello per “mobile offline” e assegnare il profilo alla propria app.

Le istruzioni dettagliate passo passo sono disponibili qui.

Sono stati apportati diversi miglioramenti sia all’esperienza di configurazione che all’infrastruttura di sincronizzazione con le funzionalità offline mobili disponibili in Dynamics 365. Questi miglioramenti verranno implementati in tutte le aree a novembre.

La configurazione è semplificata per produttori e amministratori all’interno del Power Platform Admin Center con creazione e manutenzione intuitive di profili offline. I filtri su quali dati devono essere sincronizzati con i dispositivi degli utenti possono ora essere eseguiti tramite espressioni.

Anche le capacità di sincronizzazione sono state migliorate per offrire un’esperienza complessiva più veloce e migliore per gli utenti sui loro telefoni cellulari:

  • Gli intervalli di sincronizzazione possono essere impostati a una frequenza di 5 minuti per garantire che gli utenti lavorino con gli ultimi aggiornamenti da CDS;
  • Gli intervalli di sincronizzazione possono essere regolati per entità in modo che i produttori e gli amministratori abbiano la flessibilità di aumentare gli intervalli di sincronizzazione per le entità che vengono aggiornate raramente. Ciò si traduce in sincronizzazioni complessive più veloci per gli utenti.

Maggiori dettagli sulle esperienze degli utenti finali sono disponibili qui.

Microsoft sta lavorando per portare innovazione continua sia per i produttori (possibilità di aggiungere più utenti al profilo offline, configurazione del profilo offline in make.powerapps.com) sia per gli utenti (prime app offline in modo che gli utenti lavorino sempre dalla cache locale con sincronizzazioni in background per completare rapidamente le attività indipendentemente dalla connettività di rete, pulsante “sincronizza ora” su richiesta).

Rimanete sintonizzati!


Le informazioni presenti in questo post, sono prese dall’articolo: https://tinyurl.com/y5hsfyuo