Suoneria secondaria per le chiamate di Teams

Microsoft ha annunciato, tramite la notifica MC189659 all’interno di Office 365, che Teams sta distribuendo la funzionalità che permette agli utenti di impostare una suoneria secondaria.

Vi starete chiedendo cosa sia una suoneria secondaria.
Si tratta di una funzionalità delle chiamate vocali che permette ad un’applicazione di segnalare l’arrivo di una chiamata in entrata a molteplici dispositivi.
Ad esempio, potete impostare di ricevere la segnalazione delle chiamate in entrata sia sul PC che nelle cuffie. Skype for Business Online supporta la funzionalità perciò, considerato che Teams è il futuro delle comunicazioni di Office 365, Microsoft ha voluto che supportasse la funzionalità di suoneria secondaria. Potete interpretare questa scelta di Microsoft come un passaggio preparatorio verso la dismissione di Skype for Business Online prevista per Luglio 2021.

Impostare una suoneria secondaria
Per impostare una suoneria secondaria, recatevi nelle impostazioni di Teams e nella sezione Dispositivi.
Nel menù a discesa, trovate la lista di dispositivi disponibili. Ovviamente, se non siete connessi a più di un device, non potete impostare una suoneria secondaria.
Se un dispositivo non è online (ad esempio delle cuffie Bluetooth spente), non è possibile utilizzare la funzionalità.

Teams ottiene una suoneria secondaria per le chiamate

Se spostate il vostro PC da una situazione in cui la suoneria secondaria è disponibile (ad esempio se staccate il laptop e lo allontanate dal raggio di azione del Bluetooth delle cuffie) Teams
rimuoverà la suonerie secondaria e dovrete ri-configurarla post ri-connessione.

Disponibilità
Il roll-out della funzionalità è iniziato a metà Settembre e sarà completato entro metà Ottobre.
Sarò disponibile per client Windows e Mac.


Le informazioni presenti in questo post, sono prese dall’articolo: Teams Gets Secondary Ringer for Calls.